LA RESPIRAZIONE
Nel corso degli anni, in cui ho avuto la possibilità di seguire tantissime persone con il metodo GYROTONIC®, mi sono resa conto che la maggior parte di esse avevano tutte la stessa difficoltà: saper respirare. Sembra un paradosso ma la cosa che tutti facciamo quotidianamente in modo involontario, ci riesce male. Questo soprattutto perché la vita che conduciamo oggi, così frenetica e affannosa, non lascia grandi spazi per fermarsi e prendere un bel respiro. Senza considerare lo stato di ansia, a causa dello stress, che ci porta a restare spesso senza fiato. Chi sperimenta il GYROTONIC® per la prima volta, si rende subito conto di avere questo limite e ha difficoltà soprattutto a respirare con il diaframma (fai un bel respiro con il naso e prova a vedere se stai inspirando con il petto o con la pancia!). Durante la lezione quindi la respirazione ricopre un ruolo fondamentale, la quale accompagna ogni esercizio con una tecnica di volta in volta diversa: profonda e continua in esercizi di allungamento per raggiungere le viscere o ritmata e breve in esercizi più dinamici per aumentare il battito cardiaco, favorendo così l’attivazione e stimolazione del sistema cardiocircolatorio e linfatico. Ora chiediti: quando è stata l’ultima volta in cui hai avuto la possibilità di fermarti ad ascoltare il tuo corpo e concentrarti sulla respirazione?