SCOLIOSI

In 13 anni di danza classica non avevo mai raggiunto una mobilità e una forza nella mia colonna come con il metodo GYROTONIC®. Giulia

Sono la prima ad aver sperimentato i benefici che il metodo GYROTONIC® può fare per una schiena affetta da scoliosi. Ricordo sin dall’adolescenza la difficoltà di andare ogni settimana a fare ginnastica posturale, la sofferenza nel portare il busto correttivo la notte che non mi permetteva di dormire, la complessità di svolgere a casa degli esercizi che, a loro dire, dovevano aiutarmi a migliorare i gradi della mia scoliosi. Negli anni ’90 lo sport più indicato era il nuoto (in realtà anche ora è così secondo molti) ma ricordo perfettamente le parole del mio ortopedico: “Guarda! Questa è una foto di una lisca di pesce e anche lui ha la scoliosi! Lui nasce e vive nell’acqua, quindi chi ti dice che il nuoto fa bene, mente”. Come dimenticarlo!

Pratico il GYROTONIC® ormai da 17 anni e non ho ancora trovato un metodo di allenamento in grado di farmi sentire meglio, più sciolta, rilassata ma soprattutto senza dolori alla colonna. Bisogna precisare che non tutte le scoliosi comportano dolore ma, se trascurate, possono con il tempo peggiorare e portare altre conseguenze spiacevoli. Il metodo GYROTONIC® fa bene in generale ma, per un lavoro più profondo e correttivo, esiste un format specifico suddiviso in tre parti: cingolo pelvico, cingolo scapolare e scoliosi. Tre programmi appositamente studiati per questa patologia e che se applicati sul cliente in modo scrupoloso, possono davvero apportare grandi benefici alla colonna. Tengo molto all’argomento scoliosi perché so cosa si prova, ed è proprio per questo che seguo con estrema scrupolosità tutti i miei clienti, perché credo debba essere un diritto di tutti stare bene nel proprio corpo e imparare ad amarlo.

Una precisazione doverosa: il GYROTONIC® non fa miracoli! Intendo dire che non si potrà riportare in perfetto asse una schiena scoliotica ma è stato dimostrato che con un allenamento costante di un minimo di 2 volte a settimana, si può davvero migliorare la situazione. Durante le mie lezioni infatti porto il cliente ad uno stato di consapevolezza e conoscenza del suo corpo, insegnando loro anche una serie di esercizi da svolgere a casa in totale autonomia.